fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 23/12/2021

Sezione Stazione appaltante

Comune di Villastellone
LANZETTI FABIO

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA FARMACIA COMUNALE - PERIODO 01/01/2022 - 31/12/2031. - CIG : 8908059AD4
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
11.935.891,70 €
05/11/2021
09/12/2021 entro le 12:00

Sottosezione Scadenze precedenti alla rettifica

Data scadenza Ora scadenza Data e ora operazione rettifica
23/11/2021 12:00 16/11/2021 14:33:09
G00034
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
  • RELAZIONE TECNICA

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 14/12/2021
    PROCEDURA DI GARA APERTA SVOLTA IN MODALITA' TELEMATICA PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA FARMACIA COMUNALE CIG. 8908059AD4 - Con riferimento alla procedura di gara in oggetto si informa che la Commissione procederà a dare lettura dei punteggi attribuiti alle offerte tecniche e all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche, in seduta pubblica telematica il giorno 15/12/2021 alle ore 11,00, presso la Sala Consiglio del Comune di Villastellone, Via Cossolo 32 Villastellone 1° piano.
  • Pubblicato il 01/12/2021
    SCADENZA TERMINE RICHIESTA CHIARIMENTI - SI COMUNICA CHE ALLE ORE 12,00 DEL 01/12/2021 E' SCADUTO IL TERMINE PER LA RICHIESTA CHIARIMENTI.
  • Pubblicato il 30/11/2021
    R: Richiesta chiarimenti - DOMANDA: 1) Qualora un concorrente intendesse costituire garanzia provvisoria attraverso la presentazione di assegno circolare intestato al Comune di Villastellone (ai sensi dell'art. 93 c.2 D.Lgs. 50/2016 smi) si chiede se sia sufficiente l'allegazione della copia dello stesso, firmata digitalmente, nella busta telematica amministrativa. RISPOSTA: L'assegno circolare andrà consegnato fisicamente, o con altro mezzo idoneo, presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Villastellone, prima della scadenza del termine di ricezione delle offerte, mentre copia dell'assegno circolare andrà allegata nella busta amministrativa sul portale telematico. DOMANDA: 2) Con riferimento al Modulo A - domanda di partecipazione, è riportata la seguente dichiarazione "di allegare copia dell'atto costitutivo e dello Statuto dei soggetti del/i soggetto/i che esercita/no la legale rappresentanza". Si intende che nella busta telematica amministrativa deve essere allegato lo Statuto e/o atto costitutivo societario? Sulla piattaforma è prevista l'apposita sezione in cui caricarlo? RISPOSTA: La copia dello Statuto e/o dell'atto costitutivo potranno essere allegati in coda alla domanda di partecipazione modello A), costituendo così unico file, che sarà poi firmato digitalmente. DOMANDA: 3) Con riferimento al Modulo A - domanda di partecipazione, è riportata la seguente dichiarazione "di aver indicato in sede di offerta tecnica le parti coperte da segreto/tecnico commerciale". Qualora il concorrente sbarrasse tale opzione, dovrebbe inserire nella busta telematica ammnistrativa una dichiarazione relativa alle parti coperte da segreto tecnico/commerciale? Oppure deve essere indicato nella relazione tecnica, con il rischio di sforare il numero massimo di pagine consentite? O ancora inserita apposita dichiarazione nella busta telematica tecnica? RISPOSTA: Qualora il concorrente indichi che parte dell'offerta tecnica è coperta da segreto tecnico/commerciale, potrà inserire in coda all'offerta tecnica una dichiarazione relativa a quale parti della stessa siano coperte da segreto tecnico commerciale. Tale dichiarazione non influirà sul conteggio del numero massimo di pagine consentite.
  • Pubblicato il 29/11/2021
    R: ANNULLA E SOSTITUISCE IL PRECEDENTE - DOMANDA: Il presente invio annulla e sostituisce il precedente (è stata corretta la parola VOLERE con VALORE (ultima riga della richiesta). In riferimento al punto 20 del Disciplinare di Gara (Criterio di aggiudicazione), criterio N.13 della griglia di valutazione, si chiede quanto segue: in caso di subentro da parte di ditta in un contratto di gestione già esistente, occorre indicare il valore e la durata complessivi del contratto, come parrebbe dalla descrizione della tabella, oppure occorre fare riferimento esclusivamente al valore e durata dell'effettiva gestione? RISPOSTA: in caso di subentro da parte di ditta in un contratto di gestione già esistente dovrà essere indicato il valore e la durata complessiva del contratto.
  • Pubblicato il 26/11/2021
    R: Richiesta di chiarimenti - DOMANDA: Con riferimento al punto 13 della griglia di valutazione dell'offerta tecnica (punto 20 del Disciplinare di gara), si chiede conferma che i contratti stipulati per la gestione di servizi identici o analoghi a quelli oggetto della procedura, prestati, con l indicazione degli importi, della durata e dei destinatari, pubblici o privati, debbano essere autocertificati nella Relazione tecnica (ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000) e documentati successivamente, in caso di aggiudicazione o su richiesta della Stazione Appaltante. A riguardo, si chiede se i contratti stipulati con gli enti verranno ritenuti validi per la comprova dei servizi prestati. RISPOSTA: i contratti stipulati per la gestione di servizi identici o analoghi a quelli oggetto della procedura sia a favore di soggetti pubblici che a favore di soggetti privati potranno essere documentati da idonei certificati, oppure autocertificati dal concorrente e successivamente documentati su richiesta della Stazione Appaltante. In entrambe i casi dovranno essere contenuti nell'offerta tecnica (punto 20 del disciplinare di gara). I contratti stipulati con gli enti verranno ritenuti quale idonea documentazione per la comprova dei servizi prestati.
  • Pubblicato il 17/11/2021
    R: RICHIESTA CHIARIMENTI - DOMANDA: Il punto 22. Cauzione definitiva del Disciplinare di gara stabilisce che l'aggiudicatario, prima della sottoscrizione del contratto, dovrà costituire una garanzia definitiva pari al 10% dell'importo di aggiudicazione, in forma di cauzione o di fidejussione. Si chiede di specificare se per importo di aggiudicazione si intenda il valore offerto dall'aggiudicatario indicato nel punto 6. del Disciplinare, pari 86.000,00 all'anno corrispondenti a 860.000,00 per 10 anni, maggiorato dell'offerta al rialzo, oppure all'importo complessivo del valore stimato della concessione pari a 11.935.891,70 (rif. punto 17. 3) del Disciplinare). RISPOSTA: Il valore della cauzione definitiva sarà pari al 10% del valore della concessione (11.935.891,70) e non dell'importo a rialzo. DOMANDA: Si chiede di specificare se la documentazione per la comprova dei requisiti di idoneità, oltre a essere allegata alla busta amministrativa, come precisato al punto 12. Requisiti di idoneità del Disciplinare di gara, deve essere presentata anche mediante il sistema AVCPass, come richiesto al punto 11. Requisiti speciali e mezzi di prova del Disciplinare. RISPOSTA: Ai sensi dell'art. 81 del D.Lgs. 50/2016 la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico professionale ed economico finanziario, oltre ad essere allegata alla busta amministrativa dovrà essere presentata anche mediante sistema AVCPass.
  • Pubblicato il 16/11/2021
    PROROGA DEI TERMINI - IN ESECUZIONE DELLA DETERMINAZIONE N. 918 DEL 16/11/2021, SI COMUNICA CHE IL TERMINE DI PRESENTAZIONE OFFERTE E' STATO PROROGATO ALLE ORE 12,00 DEL 09/12/2021, MENTRE IL TERMINE PER LA RICHIESTA CHIARIMENTI E' STATO PROROGATO ALLE ORE 12,00 DEL 01/12/2021. LA DETERMINAZIONE E' PUBBLICATA NELLE SEZIONE ALTRI ATTI DELLA PRESENTE PROCEDURA.
  • Pubblicato il 15/11/2021
    R: Richiesta chiarimenti - DOMANDA: Con riferimento alla procedura in oggetto, si chiedono chiarimenti circa l'importo richiesto per la garanzia fideiussoria (euro 238.717,83): nello specifico, dato l'importo estremamente elevato, si chiede se la stessa non andasse calcolata sulla base d'asta (euro 86.000 x 10 anni) e dunque essere pari a euro 17.200,00. RISPOSTA: No, non deve essere calcolata sulla base di gara. Il valore della concessione deve essere calcolato in base al fatturato annuo atteso, moltiplicato per la durata della concessione (art. 167, comma 1, D.Lgs. 18/04/2016 n. 50). Resta confermato, pertanto, l'importo della garanzia provvisoria di Euro 238.717,83.
  • Pubblicato il 11/11/2021
    R: Richiesta chiarimenti - DOMANDA: Nel disciplinare all'art. 17 - Busta A - documentazione amministrativa al punto 9) è richiesta la "Dichiarazione ex artt. 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000 circa la struttura organizzativa del personale che opererà nella farmacia, oltre al direttore, e la relativa iscrizione all'albo". Se il concorrente intendesse avvalersi della clausola sociale ex art. 50 D.Lgs. 50/2016 s.m.i e art. 4 disciplinare di gara, come deve redigere la suddetta dichiarazione, considerando che i nominativi e i numeri di iscrizione all'Albo degli attuali dipendenti non sono noti? RISPOSTA: La dichiarazione potrà essere redatta indicando che la struttura organizzativa ricalcherà quella della precedente gestione in applicazione della clausola sociale di cui all'art. 4 del disciplinare di gara. DOMANDA: Quale interlinea bisogna usare nella scrittura della relazione (max 10 pagine e dimensione carattere Times New Roman 12)? RISPOSTA: Interlinea 1,5 righe. DOMANDA: Con riferimento al criterio 13 dell'offerta tecnica si chiede: a) l'attribuzione del punteggio è calcolata su ciascun anno gestionale di ogni singola farmacia gestita oppure, in caso di gestione di più farmacie di proprietà di un medesimo Ente affidatario, il conteggio viene effettuato considerando una sola farmacia [es. 4 farmacie di un medesimo Comune gestite per 10 anni generano un punteggio pari a (1x10)x4]? RISPOSTA: L'attribuzione del punteggio verrà effettuata in base al numero di contratti stipulati, indipendentemente dal numero di farmacie gestite. b) con "indicazione importo" si intende il fatturato annuo? RISPOSTA: No, si intende l'importo del contratto. DOMANDA: Si chiede conferma che nella Busta C - Offerta economica, oltre all'offerta, debba essere inserito un ulteriore documento relativo all'equilibrio finanziario della proposta. RISPOSTA: Si per dimostrare la sostenibilità economica da parte del concorrente (vedere modello predisposto).
  • Pubblicato il 10/11/2021
    R: Richiesta chiarimenti - DOMANDA I criteri di valutazione dell'offerta tecnica sono del tipo "on/off" oppure saranno oggetto di una valutazione discrezionale da parte della Commissione? RISPOSTA I criteri di valutazione dell'offerta tecnica saranno, per i punti da n. 1 a n. 12 del tipo on/off, per il criterio n. 13 la commissione applicherà la formula indicata per la valutazione del curriculum professionale, il criterio n. 14 sarà oggetto di valutazione discrezionale della commissione in base alla comparazione delle azioni e proposte migliorative offerte da ciascuno degli operatori economici partecipanti alla procedura. DOMANDA Il sub-criterio 1.1 riporta "Apertura della farmacia negli stessi giorni e fasce orarie attuali (dal lunedì al venerdì con orario 08,30-12,30/15,30-19,30 e sabato con orario 08,30-12,30)": è dunque sufficiente che il concorrente, per ottenere il punteggio massimo, garantisca il mantenimento dei medesimi orari e giorni di apertura? Oppure il concorrente deve proporre un eventuale aumento di giorni e orari e la Commissione parametrerà il punteggio su tale proposta? RISPOSTA Per l'attribuzione del punteggio massimo sarà sufficiente che il concorrente garantisca l'apertura negli stessi giorni e con gli stessi orari ad oggi osservati. DOMANDA I dipendenti attualmente in servizio presso la farmacia comunale hanno tutti contratti a tempo indeterminato? RISPOSTA Di tutto il personale indicato al punto 4 del disciplinare di gara una sola unità è inquadrata a tempo determinato, di seguito il dettaglio: 1 farmacista cat. 1 full time 40 ore settimanali a tempo determinato.

[ Torna all'inizio ]